Gli chef consigliano i coltelli Friedr. Dick:

I sondaggi rilevano di continuo l’entusiasmo di molti chef per i prodotti di Friedr. Dick. Qui alcuni di loro si presentano, raccontando il loro particolare apprezzamento per i coltelli F. Dick.


Wolfram Siebeck 
 
Wolfram Siebeck, autore di libri di cucina, critico gastronomico, cuoco e buongustaio:
“Tuttavia, nei lavori di cucina non ci sono dubbi: un buon coltello vi agevola del 50%. Un coltello di prima qualità trasforma in maghi i cuochi per hobby e gli chef professionisti a cui tutto riesce bene, quasi fossero dotati di poteri sovrannaturali. E quando anche all’aspetto estetico dell’oggetto è dedicato un pensiero che non sia solo fugace, alla fine si utilizzerà un coltello DICK della serie Premier Plus sapendo di avere tra le mani un prodotto di punta, fabbricato interamente a mano in Germania”.

Vai alla serie Premier Plus

Ronny Pietzner 
 
Ronny Pietzner, chef di primo livello, docente alla Johnson & Wales University:
“Cucino con i prodotti F. DICK perché lo trovo semplicemente piacevole in quanto sono estremamente maneggevoli e mi consentono di lavorare comodamente! In particolare la serie Premier Plus mostra chiaramente come spesso siano i piccoli dettagli a fare la grande differenza”.

Vai alla serie Premier Plus

 
Axel Kammerl, chef decorato con una stella Michelin del ristorante "Zu den Rothen Forellen":
“Dal periodo del mio apprendistato lavoro con i prodotti Friedr. Dick. L’assortimento offre il giusto attrezzo per ogni lavoro. Dal punto di vista professionale la qualità dei coltelli e degli acciaini non è mai stata messa in discussione. I nuovi manici di legno della serie Premier Nature non lasciano dubbi. Come professionista posso solo consigliare i prodotti F. Dick e ogni giorno ne apprezzo la perfetta lavorazione e il design”.

Vai alla serie Premier Nature

Bernhard Diers 
 
Bernhard Diers, chef decorato con una stella Michelin del ristorante “Zirbelstube“ presso l’hotel Schlossgarten di Stoccarda:
“Nel mio lavoro è importante la precisione anche su grandi quantità. Per questo mi servono strumenti affidabili, maneggevoli e che garantiscano un’ottima tenuta per lungo tempo. F. Dick mi accompagna da trent’anni e continuerà a farlo anche in futuro.

Un mio ricordo: quando per la mia formazione ho ricevuto il mio primo set di coltelli F. Dick, ne sono stato orgoglioso quanto per la mia prima automobile. Gli strumenti più preziosi per un cuoco oggi sono dei buoni coltelli. Ringrazio dunque F.Dick per la splendida collaborazione durante tutti questi anni”.

 
Matija Pozderec: capitano della squadra nazionale cuochi slovena:
“Il mio team ed io lavoriamo con i prodotti F. DICK. Sono maneggevoli e di eccellente qualità. In marzo abbiamo partecipato a Stoccarda a un concorso internazionale (con più di 30 Paesi) vincendo più medaglie d’oro e d’argento e tra le altre conquistando la medaglia d’oro come team”.

Rappresentanti dell’associazione professionale Meistervereinigung Gastronom del Baden-Württemberg e.V. con i collaboratori F. Dick 
 
Uwe Staiger, team manager della squadra degli espositori della Meistervereinigung Gastronom del Baden-Württemberg:
“Grazie ai prodotti F. DICK possiamo farci onore nei concorsi internazionali dimostrando un elevato standard qualitativo lasciando alla nostra creatività la massima libertà di espressione."

 
Gavin Kaysen, vincitore del Bocuse d'Or USA 2006, El Bizcocho Chef de Cuisine, San Diego, USA:
“I coltelli Friedr. Dick sono gli unici a mantenere a lungo l’affilatura e rispondono perfettamente alle esigenze di una cucina con elevati carichi di lavoro. Gli altri non ce la fanno. Tagliare? Solo con Friedr. Dick!”

 
Graham Tinsley, Team manager della squadra nazionale cuochi gallese:
“La squadra nazionale del Galles è lieta che il suo nome sia accostato a una marca di alto livello come Friedr. Dick.
Trovo i coltelli molto comodi, i manici sono perfettamente modellati e sono molto maneggevoli. Mi piace anche il peso dei coltelli. Essi sono ideali quando si taglia la verdura in fettine sottili. Inoltre si mantengono affilati a lungo ed è facile ravvivarne il filo.
Per me sono probabilmente i migliori coltelli che ho utilizzato nel corso della mia attività. “I coltelli Friedr. Dick rispecchiano la qualità della squadra nazionale cuochi del Galles”.

 
Tobias MacDonald, capitano della squadra nazionale cuochi canadese:
Le cose che più apprezzo nei coltelli F. Dick sono: l’insuperabile know-how tecnico, l’equilibrio e il taglio. Nei mesi scorsi non ho mai dovuto riaffilare il coltello con la pietra, è stato sufficiente passarlo un paio di volte sull’acciaino diamantato per ravvivarne il filo. In particolare sono entusiasta del mio coltello seghettato che taglia quasi tutto come se fosse burro.

Squadra nazionale di cuochi canadese 
 
Hamid Salimian, membro della squadra nazionale cuochi canadese:
In cucina, quando uso il mio coltello F.Dick, sono poche le cose di cui preoccuparmi. Sono affidabili e svolgono la loro funzione senza affaticare. In questo modo posso concentrarmi maggiormente sulla preparazione dei cibi. I coltelli F. Dick sono strumenti che adoro utilizzare per il mio lavoro.

I coltelli F. Dick mi piacciono per la “piacevole sensazione” del manico, per la loro leggerezza e perché mantengono a lungo il filo. Non conosco altri coltelli che siano migliori da acquistare.

 
Ryan Hopper - Combined Services Culinary Arts Team - United Kingdom
Il mio Team di cuochi militari ed io abbiamo utilizzato i coltelli F. Dick negli anni scorsi. Questi coltelli hanno dimostrato oltre ogni dubbio di essere in una propria categoria. L’impugnatura, la lama, l’equilibrio e la sensazione globale li fanno sembrare il prolungamento naturale della mano. Anche le operazioni più complicate diventano semplici. Lo dice il mio team all’unisono: il miglior coltello che abbiano mai usato!!

 
Cathérine Kondé, è un volto televisivo noto in Germania.
“Durante la mia carriera di chef ho sempre usato prodotti F. DICK. I coltelli sono molto maneggevoli e hanno un design esclusivo. Trovo molto piacevole lavorare solo con questi prodotti. Cucinare senza i coltelli Dick per me è assurdo”.

 
Tatuaggio di un fan della Friedr. Dick dagli USA
 
Simon Atkinson, Royal Marines Culinary Arts Team Manager, Great Britain:
“Sono più che soddisfatto del coltello della Friedr. Dick. Lo considero fantastico da usare, con il buon manico e l’eccezionale lama che si lascia riaffilare allo stato originale”.
 
Gunter Helmut Lorenz, Foresta Nera:
“Sono macellaio di professione e capo cucina, ora in meritata pensione. Alla fine degli anni cinquanta ero proprietario di coltelli macellaio F.DICK che per me, allora, erano sacri. Ho vissuto e lavorato nell’area di Dresda, ora da pensionato mi sono trasferito nella Foresta Nera. Sono contento del successo che avete riportato nel 2005, in occasione del sondaggio tra i cuochi professionisti. Ho sempre spezzato una lancia a favore di “Friedr. Dick!”. È bello vedere la qualità tedesca affermarsi a livello mondiale. Sono orgoglioso della vostra Azienda”.
 
John Cirillo, Executive Chef of Hilton Toronto, Canada:
“Il vostro Rapid Steel è uno strumento favoloso. Funziona benissimo e ci si abitua facilmente al suo uso. I cuochi professionisti utilizzano da molto tempo gli acciaini tradizionali, ma sono sicuro che ogni cuoco avrà, prima o poi, questo attrezzo per affilare, facile da usare, nella propria cucina.
E per quanto riguarda il Santoku - lo amo! Lo uso spesso, lo trovo leggero, ha un’ottima impugnatura e si mantiene a lungo affilato”.

Vai al Rapid Steel
 
Peter Christ:
“Sono cuoco e capo cucina da 30 anni e ho appena consigliato i vostri prodotti su Messerforum.net. Per convinzione! All’inizio della mia formazione mio padre mi regalò una valigia per cuoco della vostra Azienda e io vi sono rimasto fedele fino ad oggi. La qualità dell’acciaio, la maneggevolezza e l’affidabilità dei coltelli, se curati in modo appropriato, rendono possibile nell’uso giornaliero il risultato perfetto che soddisfa le aspettative della mia clientela”.
 
Keith Armstrong, Executive Chef Piping Rock Club Locust Valley, USA:
“Nella mia cucina del club uso spelucchini, acciaini, spatole e altri coltelli della Friedr. Dick. Ritengo che questi prodotti offrano alta qualità ad un buon prezzo. Li uso da molto tempo e continuerò a usarli per tutta la mia carriera”.
 
Rick Gresh, Executive Chef Saddle & Cycle Club Chicago, USA:
“I coltelli Friedr. Dick sono ben equilibrati, mantengono il filo e mi consentono di essere un passo avanti alla concorrenza”.
 
Jason Handelman, Executive Chef
“Amo il coltello "1905". E’ sufficientemente pesante per una piacevole maneggevolezza senza, però, esserlo troppo. È ben bilanciato e rimane ottimamente affilato a lungo. Nella mia cucina lo tengo sempre a portata di mano”.

Vai alla serie 1905