1. Cos’è l’unità di misura Rockwell (HRc)?
2. Dove posso acquistare i prodotti F. Dick?
3. Qual è la differenza tra lime di precisione e lime per meccanica?
4. Che cos’è il taglio di una lima?
5. Qual è la differenza tra il dente di una lima e quello di una raspa?
6. Che cosa significa l’indicazione scala di taglio tedesca o svizzera?
7. Quali sono le lime con taglio semplice e incrociato?
8. È possibile eseguire la “ritagliatura” delle lime?
9. Qual è la durezza delle lime Friedr. Dick?
10. Che cosa bisogna considerare nella scelta di una lima?
11. Quali dati sono necessari per ordinare correttamente le lime?
1.
Cos’è l’unità di misura Rockwell (HRc)?
Rockwell è un’unità di misura a livello internazionale per identificare la durezza delle superfici tecniche. La sigla è HRc: HR: Hardness Rockwell, durezza secondo Rockwell; c: sta per l’inglese "cone", in italiano cono, perché si basa sulla capacità di penetrazione di un cono di diamante. Questa prova di durezza è eseguita, infatti, con un cono di diamante (120°).
[Torna su]
2.
Dove posso acquistare i prodotti F. Dick?
La preghiamo di inviarci mediante il modulo Contatti una richiesta con i seguenti dati: quali prodotti le interessano? Quale è il suo codice postale? Riceverà un messaggio con i dati del rivenditore.
[Torna su]
3.
Qual è la differenza tra lime di precisione e lime per meccanica?
Le lime per meccanica sono lime e raspe che si usano per lavori di limatura generici e di sgrossatura nell’industria e nell’artigianato come nell’hobbistica. Sono comprese in questa categoria anche le lime per chiavi, le lime per lame di seghe, ecc.
Particolari caratteristiche: forme senza punta disponibili solo nei tagli n. 1, 2 e 3 e sono più economiche delle lime di precisione. Le dimensioni, forma delle sezioni trasversali e le condizioni tecniche sono stabilite dalle normative tedesche DIN7261-7264, DIN 7283-7285 e DIN 8349.

Le lime di precisione sono lime utilizzate per lavori di limatura fine. Tra queste sono incluse, ad es. le lime ad ago, le lime scappamento e le lime refloirs. Vengono utilizzate per lavori di precisione nella costruzione di utensili, nella meccanica fine e nell’industria orafa. Sono ottimi strumenti da utilizzare anche per la formazione professionale. Sono idonee alla rifinitura e alla levigatura di precisione di superfici limate grossolanamente. Non esistono normative standard, ma vengono considerate le norme interne di ogni produttore.
Caratteristiche particolari: a differenza delle lime per meccanica sono di acciaio di primissima qualità, realizzate con precisione ed in modo accurato, hanno una lunga durata(vita di un attrezzo) un taglio perfetto, bordi affilati e forme appuntite. Esistono tanti diversi modelli e molteplici forme. Le lime di precisione piatte sono caratterizzate da una leggera convessità vale a dire che sono leggermente arcuate. Questa caratteristica consente di bilanciare il movimento della lima durante la lavorazione e ottenere una superficie perfettamente piana.
[Torna su]
4.
Che cos’è il taglio di una lima?
Con taglio di una lima si intende il dente della lima, vale a dire l’intaglio che consente l’asportazione di materiale. Maggiore è il valore del taglio, più fine è la lima, meno materiale si asporta più preciso è il risultato .

Esempio:

Taglio n. 1 bastardo, per la sgrossatura e il lavoro preliminare grossolano
Taglio n. 2 mezzo dolce, per asportare una media quantità di materiale
Taglio n. 3 dolce, per l’affilatura, la rifinitura oppure l’asporto di poco materiale
[Torna su]
5.
Qual è la differenza tra il dente di una lima e quello di una raspa?
Le lime hanno denti lineari sgrossati, tagliati o fresati in modo continuo che sono denominati taglio.

Le raspe hanno denti sgrossati in modo puntiforme. Mentre i denti della lima sono più sottili, la dentatura della raspa è più grossolana e adatta ad asportare rapidamente materiale da materie morbide (ad es. plastica, pelle, legno, zoccoli, ecc.). Per lavori particolari esiste anche una ”versione di precisione”, la cosiddetta raspa da modellisti con un taglio raspa più fine.
[Torna su]
6.
Che cosa significa l’indicazione scala di taglio tedesca o svizzera?
Il taglio di una lima può essere indicato dalla denominazione tedesca o svizzera. La differenza risiede nel conteggio:
secondo la procedura corretta (in conformità alla norma DIN8349 ovvero ISO234/2 1982E) il taglio si misura parallelamente all’asse della lima; in questo modo si ricava il numero del taglio secondo la denominazione tedesca. Secondo la procedura svizzera, invece, il taglio si misura a partire dall’angolatura destra. In caso di necessità l’azienda Friedr. Dick mette a disposizione una tabella comparativa.
[Torna su]
7.
Quali sono le lime con taglio semplice e incrociato?
Si distingue tra lime con taglio semplice e taglio incrociato.
Nel taglio incrociato la lima viene intagliata due volte, con un taglio superiore che si sovrappone incrociandosi al taglio inferiore. Il taglio superiore costituisce, come per il taglio semplice, la dentatura tagliente, mentre il taglio inferiore suddivide la dentatura superiore in una serie di dentini con la funzione di rompitruciolo. In questo modo con il taglio incrociato si asportano solo piccoli trucioli di materiale, che è possibile rimuovere dal taglio in modo più facile rispetto a lime con taglio semplice o fresate che creano trucioli ampi e compattati. La direzione obliqua del taglio consente uno spostamento laterale dei trucioli durante il movimento di limatura.

Le lime a taglio semplice sono particolarmente adatte per l’affilatura di seghe. Per la lavorazione di superfici più grandi si utilizzano lime a taglio incrociato. Il taglio incrociato favorisce un buon controllo della lima, mentre nel caso del taglio semplice, in corrispondenza delle superfici e dei bordi potrebbe verificarsi uno scivolamento laterale della lima verso l’angolo di taglio.
Questa richiede, pertanto una guida sicura.

In mancanza di altre indicazioni, le lime di precisione o per meccanica sono sempre lime a taglio incrociato. Le lime per seghe sono a taglio semplice.
[Torna su]
8.
È possibile eseguire la “ritagliatura” delle lime?
In passato era consuetudine, in seguito all’usura del taglio, eseguire la “ritagliatura” della lima, vale a dire asportare il taglio usurato e sostituirlo con uno nuovo. Era più economico eseguire questa operazione perché si risparmiavano i costi del materiale e della forgiatura. Era possibile eseguire questa operazione più volte. Tuttavia con il rapido incremento dei costi della manodopera questa operazione è diventata poco conveniente e difficilmente integrabile nell’ odierna produzione in serie.
[Torna su]
9.
Qual è la durezza delle lime Friedr. Dick?
Le lime di precisione DICK hanno una durezza pari a65-67 HRc, le lime per meccanica DICK pari a circa 64-65 HRc.
Grazie a uno speciale rivestimento offriamo lime di precisione anche con una durezza di 72 HRc
[Torna su]
10.
Che cosa bisogna considerare nella scelta di una lima?
Per la scelta della lima più adatta è necessario considerare i seguenti fattori:

a. il materiale da lavorare (metallo, legno, plastica)
b. il materiale da asportare e i risultati della limatura (grossa, media, fine)

A seconda dei fattori sopraelencati è a disposizione di ogni applicazione la lima o la raspa adeguata.

E’ necessario considerare anche la lunghezza della lima. Per le lime di precisione e per meccanica si considera la lunghezza del taglio (vale a dire la lunghezza di incisione), mentre per le lime ad ago e refloirs si considera l’intera lunghezza della lima.
[Torna su]
11.
Quali dati sono necessari per ordinare correttamente le lime?
Per un’ordinazione corretta sono necessari i seguenti dati:

Tipo di lima, forma, lunghezza del taglio
Esempi:
Lima di precisione, triangolare 100 mm taglio 2
Lima per meccanica, quadrangolare 150 mm taglio 3
Lima ad ago, piatta, con bordi tondi 200 mm taglio 4
[Torna su]